I benefici del caffè

Spesso si sente parlare del caffè come una bevanda che va tenuta sotto stretto controllo, come se fosse qualcosa di nocivo per il nostro organismo. Oggi invece vogliamo sfatare questo taboo e mostrarvi i 5 benfici che una tazza di caffè apporta all’organismo.
Va subito specificato che il caffè è carico di antiossidanti e nutrienti benefici che possono migliorare la vostra salute.
Ecco i primi 5 benefici per la salute derivanti dall’assunzione di caffè che sono stati confermati in studi recenti.

Il caffè può migliorare i livelli di energia e ci rende “più intelligenti”

Il caffè può aiutare le persone a sentirsi meno stanche e ad aumentare i livelli di energia (1 , 2 ).

Questo perché contiene uno stimolante chiamato caffeina , che è in realtà la sostanza psicoattiva più comunemente consumata nel mondo.

Dopo che si beve il caffè, la caffeina viene assorbita nel flusso sanguigno; da lì viaggia nel cervello ed è nel cervello che la caffeina blocca un neurotrasmettitore inibitorio chiamato adenosina .

Quando ciò accade, la quantità di altri neurotrasmettitori come la noradrenalina e dopamina in realtà aumenta, portando a una maggiore attività dei neuroni.

Molti studi clinici effettuati sull’uomo dimostrano che il caffè migliora vari aspetti della funzione cerebrale. Questi comprendono la memoria, l’ umore, la soglia di attenzione, i livelli di energia, i tempi di reazione e le funzioni cognitive generali.

Il caffè può aiutare a bruciare i grassi

Sapevate che la caffeina si trova in quasi tutti i prodotti brucia grassi in commercio?

C’è una buona ragione per questo… la caffeina è una delle pochissime sostanze naturali per cui è stata effettivamente dimostrata la capacità di supporto nella combustione dei grassi.

Diversi studi dimostrano che la caffeina può aumentare il tasso metabolico dal 3% all’ 11% ( 10 , 11 ).

Altri studi mostrano che la caffeina può specificamente aumentare la combustione dei grassi, di ben il 10% in individui obesi e il 29% nelle persone magre.

Tuttavia, è possibile che questi effetti vadano ad attenuarsi in bevitori di caffè a lungo termine.

La caffeina può migliorare drasticamente le prestazioni fisiche

La caffeina stimola il sistema nervoso, provocando l’invio alle cellule di segnali atti ad abbattere i livelli di grasso corporeo ( 13 ).

Da sottolineare inoltre che la caffeina aumenta anche l’epinefrina (adrenalina) nei livelli nel sangue, questo ormone viene anche detto comunemente ormone “lotta o fuga”, esso è progettato infatti per rendere i nostri corpi sempre pronti per un intenso sforzo fisico, che sia la fuga o un combattimento con il nemico che ci minaccia.

Dati questi effetti, non è sorprendente notare che la caffeina può migliorare le prestazioni fisiche di un 11-12%, in media ( 29 ).

Alla luce di questi studi una tazza di espresso assunto una mezz’ora prima di entrare in palestra è da ritenersi decisamente una buona abitudine.

Ci sono nutrienti essenziali nel caffè

Il caffè è molto più di quello che sembra. Molti dei nutrienti racchiusi nei chicchi di caffè vengono riportati anche nella bevanda finale. Il caffè contiene molte sostanze nutrienti importanti, tra cui riboflavina, acido pantotenico, manganese, potassio, magnesio e niacina.

Una sola tazza di caffè contiene :

  • Riboflavina (vitamina B2): 11% della RDA.
  • Acido pantotenico (vitamina B5): 6% della RDA.
  • Manganese e Potassio: 3% della RDA.
  • Magnesio e Niacina (B3): 2% del RDA.

Il caffè può ridurre il rischio di diabete di tipo II

Il diabete di tipo 2 è un problema di salute enorme, attualmente affligge circa 300 milioni di persone in tutto il mondo.
É caratterizzato da elevati livelli di zuccheri nel sangue e da resistenza all’insulina o dall’impossibilità di secernere insulina.

Per qualche ragione, i bevitori di caffè hanno un significativamente ridotto rischio di sviluppare diabete di tipo 2.

Gli studi dimostrano che le persone che bevono più caffè hanno un rischio 23-50% più basso di contrarre questa malattia, uno studio mostra una riduzione maggiore del 67% (22, 23, 24, 25, 26).

Secondo una indagine di massa che ha preso in esame i dati provenienti da 18 studi per un totale di 457,922 individui, ogni tazza quotidiana di caffè è stata associata ad una riduzione del 7% del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

By | 2018-05-08T15:21:29+00:00 ottobre 27th, 2016|Blog, Caffè|Commenti disabilitati su I benefici del caffè

About the Author:

Garanzia

Attivazione garanzia
  • inserisci il nome del punto vendita
  • Scrivi il numero di matricola che trovi sotto la macchina
  • Seleziona la tua data di acquisto
    Link alla Policy